Gli orecchini in argento e onice di Dri Gioielli sono fra i gioielli più amati dalle donne e tra i più graditi quando vengono ricevuti in dono, perché nascono dall’inimitabile ricerca estetica e dalla maestria degli artigiani che li creano con la passione e la cura per i dettagli che sono le caratteristiche salienti del Made in Italy. Gli orecchini in argento e onice completano l’eleganza della mise con l’armonioso contrasto fra lo scintillio dell’argento rodiato e il nero abissale dell’onice che fa risaltare i colori dell’abito. Sono boules d’argento da cui pende una goccia di onice, cerchi, bottoni a lobo, cascate di pendenti nello stile chiamato Chandelier, cuori… La fantasia del designer è sbrigliata, ma tutti i pezzi di Dri Gioielli hanno in comune la realizzazione impeccabile e la possibilità di essere adattati secondo le richieste del cliente, come le clips per le donne che non hanno i fori ai lobi.

Gli orecchini in argento 925 illuminano il volto

Nel caso degli orecchini, la qualità dei materiali e la cura della manifattura sono particolarmente importanti perché rimangono a stretto contatto con la pelle per lunghi periodi. L’argento 925 lavorato artigianalmente da Dri Gioielli è anallergico perché è assolutamente privo di nichel, che è il responsabile di tutti i problemi causati da certi prodotti economici e privi di garanzia. L’argento è un simbolo di qualità ed è stato sempre associato alla fortuna, tanto che nella cultura anglosassone l’espressione “nato col cucchiaio d’argento in bocca” designa i discendenti di famiglie nobili e di antica ricchezza. L’argento ha anche una storia di presidio difensivo, per la sua proprietà di annerirsi a contatto con alcuni veleni contenenti solfuri: i monarchi usavano posate d’argento per proteggersi dagli attentati e le persone comuni mettevano una moneta d’argento insieme ai funghi per scoprire quelli tossici.

L’onice nero di Dri Gioielli

L’onice nero ha un posto importante tra le pietre dure usate per creare i gioielli moderni perché coi suoi toni intensi e profondi fa risaltare la brillantezza dell’argento e i colori dei vestiti con cui sono portati. Il colore nero libera la creatività dello stilista perché non pone nessun condizionamento alla fantasia, mentre gli artigiani di Dri Gioielli lo lavorano con entusiasmo perché la straordinaria resistenza dell’onice permette di eseguire audaci saldature sulle parti in argento che non si potrebbero fare in prossimità di una pietra più delicata. L’onice nero ha anche un posto d’onore nella cristalloterapia, che lo associa al segno zodiacale del Capricorno e gli attribuisce particolari proprietà protettive sul corpo e sulla psiche, tra cui un potenziamento del sistema immunitario e una maggiore concentrazione. mentale.

Recently viewed